Mezzi Bellici

 
 

Foto: Mezzi Agricoli

Il collezionismo di mezzi militari trae origine da due grandi passioni: la Meccanica e la Storia. La raccolta di Piana delle Orme, composta da più di 300 veicoli, oltre ad offrire lo spunto per raccontare gli eventi della Seconda Guerra Mondiale, rappresenta uno spaccato della tecnologia militare di quegli anni, tecnicamente molto avanzata rispetto ai modelli civili. I mezzi militari della collezione sono stati prodotti soprattutto nel decennio tra il 1930 e il 1940 e sono di produzione italiana, americana, britannica e tedesca.  Molto ampia è la tipologia dei modelli: carri armati, semicingolati, cingolette, autoblindo, jeep, ambulanze, autocarri, anfibi, motociclette, trattori d’artiglieria, trailer.  Austin, Bedford, Daimler, Leyland, Morris, Scammel, Brockway, Diamont T, Harley Davidson, International Harvester, Kenworth, Willys, Dodge, GMC, Chevrolet, Ford, Bianchi, Lancia, Breda, Fiat, Alfa Romeo, Ansaldo Fossati, OM, Opel, Lanz, Mercedes Benz, Steyr, BMW, le principali case costruttrici. Tutti i mezzi sono stati restaurati e resi funzionanti. Molti sono richiesti dall’industria cinematografica .

Il collezionismo di mezzi militari trae origine da due grandi passioni: la Meccanica e la Storia. La raccolta di Piana delle Orme, composta da più di 300 veicoli, oltre ad offrire lo spunto per raccontare gli eventi della Seconda Guerra Mondiale, rappresenta uno spaccato della tecnologia militare di quegli anni, tecnicamente molto avanzata rispetto ai modelli civili. I mezzi militari della collezione sono stati prodotti soprattutto nel decennio tra il 1930 e il 1940 e sono di produzione italiana, americana, britannica e tedesca.
Molto ampia è la tipologia dei modelli: carri armati, semicingolati, cingolette, autoblindo, jeep, ambulanze, autocarri, anfibi, motociclette, trattori d’artiglieria, trailer.
Austin, Bedford, Daimler, Leyland, Morris, Scammel, Brockway, Diamont T, Harley Davidson, International Harvester, Kenworth, Willys, Dodge, GMC, Chevrolet, Ford, Bianchi, Lancia, Breda, Fiat, Alfa Romeo, Ansaldo Fossati, OM, Opel, Lanz, Mercedes Benz, Steyr, BMW, le principali case costruttrici. Tutti i mezzi sono stati restaurati e resi funzionanti. Molti sono richiesti dall’industria cinematografica [ vedi Museo & Cinema].

La visita a questo padiglione non solo e' suggestiva per chi ha indossato la divisa, ma anche per tutti coloro che hanno visto questi mezzi solo nei film o nei documentari.

La visita a questo padiglione non solo e’ suggestiva per chi ha indossato la divisa, ma anche per tutti coloro che hanno visto questi mezzi solo nei film o nei documentari.

Osservare questi veicoli, anche il solo sfiorarli, rende i racconti della guerra molto piu' reali, tangibili.

Osservare questi veicoli, anche il solo sfiorarli, rende i racconti della guerra molto piu’ reali, tangibili.

Visti con gli occhi di oggi possono sembrare mezzi molto rudimentali e scomodi, e in effetti lo erano, ma quello che sconcerta è immaginare tanti ragazzi, nel fiore degli anni, affrontare la fatica delle lunghe marce, degli scomodi trasferimenti, appesantiti dalle armi e dalle buffetterie, andare incontro ad un tragica sorte.

Visti con gli occhi di oggi possono sembrare mezzi molto rudimentali e scomodi, e in effetti lo erano, ma quello che sconcerta è immaginare tanti ragazzi, nel fiore degli anni, affrontare la fatica delle lunghe marce, degli scomodi trasferimenti, appesantiti dalle armi e dalle buffetterie, andare incontro ad un tragica sorte.